Miglior frigo portatile

Quando si viaggia, soprattutto in estate, si ha sempre bisogno di portare con sé qualcosa di fresco e dissetante. Un frigo portatile è il miglior alleato per riuscirci, pratico, funzionale e dalle dimensioni ridotte. 

L’elenco che vi proponiamo oggi comprende i 10 migliori frigoriferi portatili, tutti di altissima qualità. 

Ricordiamo che la nostra lista comprende solo i migliori prodotti scelti in base alle recensioni di utenti reali. 

Guida – Come scegliere un frigo portatile?

Un modo semplice per scegliere il miglior frigo portatile elettrico è fermarsi a considerare le proprie necessità, ragionare sulla capienza che si desidera e sulla cifra che si vuole spendere. 

Partendo con un’idea chiara avrete modo di compiere una scelta ragionata e sensata, dettata esclusivamente dai vostri bisogni e dal loro soddisfacimento. 

Attualmente esistono tantissimo modelli di frigorifero portatile tra i quali è possibile scegliere senza difficoltà, semplicemente analizzando le varie proposte. 

Portata e Dimensioni 

La prima cosa da prendere in considerazione è la portata, cioè la capienza effettiva del frigo portatile. Qual è l’uso che intendente farne? Quanto spazio vi serve?

Esistono frigoriferi portatili dalla portata considerevole (quasi 50 litri) con scomparti interni per dividere gli alimenti. Allo stesso modo, esistono anche frigoriferi decisamente più piccoli, che risultano essere perfetti da portare comodamente in viaggio. 

Le dimensioni variano in base alla portata, aumentando o diminuendo di conseguenza. Di solito, le dimensioni medie si aggirano intorno ai 40 x 30 x 30 cm

Prima di acquistarlo assicuratevi di avere lo spazio a disposizione per trasportarlo, sia in macchina o nella casa dove intendete posizionarlo. 

Consumo energetico 

Il consumo è un altro elemento da considerare per scegliere accuratamente il proprio frigo portabile. Ovviamente, più è grande e più sono basse le temperature che raggiunge, più rischia consumare molta energia. 

Anche questa volta, la scelta è legata all’uso che intendete farne e al tempo di utilizzo. 

Per i viaggi brevi, esistono frigoriferi portatili che si attaccano direttamente al portasigari, risparmiando energia elettrica ed ottenendo una risultato soddisfacente in pochissimo tempo. 

Domande Frequenti (FAQ)

Passiamo ora alle domande più frequenti, che ci aiuteranno a definire nel dettaglio la struttura e le caratteristiche di un qualsiasi frigo potabile. 

Il nostro obbiettivo è quello di guidarvi verso una scelta consapevole, fornendovi tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Come abbiamo visto, la portata massima è di circa 50 litri, nonostante questa dimensione sia meno venduta della sua variante da 38 litri. 

Entrambi i frigoriferi risultano essere portatili, ma è chiaro che è più semplice trasportare quello da 38 e non il frigo da 50 litri.

Il costo di un qualsiasi frigorifero portatile varia in base alle dimensioni e alle caratteristiche specifiche del modello. Tuttavia, è possibile fornirvi un prezzo medio che solitamente interessa i modelli di qualità intermedia. 

Sia passa dai 100 fino a 200 €, con i prezzi che cambiano in riferimento a portata e resistenza.

Quando non è attaccato alla corrente, il frigo portatile resiste circa 2-3 ore, riuscendo a mantenere ugualmente i prodotti freschi e pronti per essere consumati in qualsiasi momento. 

Tuttavia, se si prospetta un viaggio abbastanza lungo, è utile ricordarsi di attaccarlo al portasigari ogni tanto, così da evitare che la temperatura si alzi troppo e l’interno finisca col rovinarsi.

Le temperature raggiunte dai frigoriferi portatili corrispondono a circa 15/20° in meno rispetto alla temperatura esterna. 

In media, si tende a mantenere un freddo interno costante di 5/6°, che resta invariato per tutto il tempo in cui il frigo è attaccato alla corrente elettrica.

Il risparmio di tempo e spazio sono sicuramente i principali vantaggi associati all’utilizzo di un frigo portabile. Non solo si ha la possibilità di tenere cibo e bevande al fresco a lungo senza problemi, ma il tutto è condensato in uno spazio ristretto che può essere portato da un luogo all’altro direttamente a mano. 

Inoltre, i frigoriferi portatili rispettano tutte le norme igienico sanitari e assicurano di mantenere i prodotti al loro meglio, senza interferire sulla qualità del prodotto o sulla sua durata.